PARROCCHIA SANT’AMBROGIO

(Codice Diocesano 196)(1506/87)

Settore Ovest - Vescovo ausiliare: S.E. Mons. Paolo Selvadagi

Prefettura XXXIII

Comune di Roma - Municipio XIII

 Famiglie: 2.100 circa

 

La Storia

La Parrocchia S. Ambrogio è stata fondata il 10 luglio 1961 con un decreto "Sanctissimus dominus noster" emesso dal Cardinale Vicario Clemente Micara ed è stata affidata al Clero diocesano di Roma.

Inaugurata il 14 settembre 1961, la neonata Parrocchia era ubicata nei locali di un garage sito in Via Baldo degli Ubaldi 114, luogo in cui è rimasta fino al 13 maggio 1973 quando fu trasferita nell’attuale Chiesa parrocchiale in Via Girolamo Vitelli.

La prima pietra fu posta il 10 marzi 1968 alla presenza del Cardinale Vicario Angelo Dell’Acqua.

L’ingegnere Franco Rebecchini progettò e seguì la costruzione dell’edificio. Gli affreschi, che si possono ammirare all’interno della Chiesa e che raccontano la vita di S. Ambrogio, furono realizzati dal pittore romano Igino Cupelloni.

Don Angelo Malatesta fu il primo Parroco di S.Ambrogio, succeduto da Don Luigi Retrosi che fu Parroco dal 19 giugno 1994 al 5 marzo 2014, giorno della sua nascita in cielo.

Attualmente la comunità parrocchiale è guidata da Don Marco Vianello.